L’obiettivo della ricerca è stato quello di studiare la possibilità di mitigare attraverso l’innesto lo stress salino causato da soluzioni equimolari contenenti diversi tipi di sale in cetriolo (Cucumis sativus L. cv. ‘Ekron’). La prova sperimentale è stata condotta in serra nel periodo primaverile-estivo 2012 utilizzando uno schema sperimentale a parcella suddivisa in cui nelle parcelle principali sono state confrontate quattro soluzioni nutritive (standard, standard addizionata di 20 mM CaCl2, standard addizionata di 30 mM NaCl e standard addizionata di 10 mM CaCl2 e 15 mM NaCl) e nelle parcelle secondarie sono state poste le tre combinazioni d’innesto [‘Ekron’ non innestato; ‘Ekron’ innestato su ‘Affyne’ (Cucumis sativus L.) ed ‘Ekron’ innestato su ‘P360’ (Cucurbita maxima Duch. × Cucurbita moschata Duch.)]. La salinità ha ridotto significativamente la produzione di peponidi e di biomassa epigea con un effetto più marcato impiegando una soluzione salina contenente 20 mM CaCl2. I tre tipi di sale hanno migliorato la qualità dei frutti di tutte le combinazioni d’innesto con particolare riferimento al contenuto di solidi solubili. Le soluzioni saline contenenti NaCl e soprattutto CaCl2 hanno inibito la sintesi di pigmenti fogliari e la funzionalità delle membrane cellulari. Inoltre, le piante innestate su 'P360’ e soprattutto ‘Affyne’ hanno manifestato una minor riduzione di produzione e biomassa epigea al crescere della salinità rispetto alle piante non innestate (controllo). Piante di cetriolo innestate irrigate con soluzioni saline hanno presentato un indice SPAD più elevato, un miglior stato nutrizionale (elevato contenuto di N, K, Ca e basso di Na) delle foglie ed una maggior funzionalità delle membrane cellulari delle foglie. La maggior tolleranza alla salinità da NaCl riscontrata nelle piante di cetriolo innestate su ‘Affyne’ è stata attribuita alla capacità del portainnesto di ridurre l’accumulo di Na nella parte epigea ed in minor misura del Cl.

Effetto della salinità su crescita, produzione, qualità dei frutti e composizione minerale di diverse combinazioni d’innesto in cetriolo

ROUPHAEL, YOUSSEF;
2013

Abstract

L’obiettivo della ricerca è stato quello di studiare la possibilità di mitigare attraverso l’innesto lo stress salino causato da soluzioni equimolari contenenti diversi tipi di sale in cetriolo (Cucumis sativus L. cv. ‘Ekron’). La prova sperimentale è stata condotta in serra nel periodo primaverile-estivo 2012 utilizzando uno schema sperimentale a parcella suddivisa in cui nelle parcelle principali sono state confrontate quattro soluzioni nutritive (standard, standard addizionata di 20 mM CaCl2, standard addizionata di 30 mM NaCl e standard addizionata di 10 mM CaCl2 e 15 mM NaCl) e nelle parcelle secondarie sono state poste le tre combinazioni d’innesto [‘Ekron’ non innestato; ‘Ekron’ innestato su ‘Affyne’ (Cucumis sativus L.) ed ‘Ekron’ innestato su ‘P360’ (Cucurbita maxima Duch. × Cucurbita moschata Duch.)]. La salinità ha ridotto significativamente la produzione di peponidi e di biomassa epigea con un effetto più marcato impiegando una soluzione salina contenente 20 mM CaCl2. I tre tipi di sale hanno migliorato la qualità dei frutti di tutte le combinazioni d’innesto con particolare riferimento al contenuto di solidi solubili. Le soluzioni saline contenenti NaCl e soprattutto CaCl2 hanno inibito la sintesi di pigmenti fogliari e la funzionalità delle membrane cellulari. Inoltre, le piante innestate su 'P360’ e soprattutto ‘Affyne’ hanno manifestato una minor riduzione di produzione e biomassa epigea al crescere della salinità rispetto alle piante non innestate (controllo). Piante di cetriolo innestate irrigate con soluzioni saline hanno presentato un indice SPAD più elevato, un miglior stato nutrizionale (elevato contenuto di N, K, Ca e basso di Na) delle foglie ed una maggior funzionalità delle membrane cellulari delle foglie. La maggior tolleranza alla salinità da NaCl riscontrata nelle piante di cetriolo innestate su ‘Affyne’ è stata attribuita alla capacità del portainnesto di ridurre l’accumulo di Na nella parte epigea ed in minor misura del Cl.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11588/592034
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact