Lo studio delle caratteristiche idrochimiche della cosiddetta Terra dei fuochi è di fondamentale importanza per caratterizzare i livelli di inquinamento dell’area e per distinguere tra responsabilità umane e caratteristiche naturali. Obiettivo deve essere circoscrivere i settori di falda degradati e bonificarli, per salvaguardare la salute umana, senza creare allarmismi che potrebbero mettere in crisi l’economia agricola e vanificare agli occhi dell’opinione pubblica le operazioni di bonifica sui singoli siti.

Le acque sotterranee nella “Terra dei fuochi”

DUCCI, DANIELA
2013

Abstract

Lo studio delle caratteristiche idrochimiche della cosiddetta Terra dei fuochi è di fondamentale importanza per caratterizzare i livelli di inquinamento dell’area e per distinguere tra responsabilità umane e caratteristiche naturali. Obiettivo deve essere circoscrivere i settori di falda degradati e bonificarli, per salvaguardare la salute umana, senza creare allarmismi che potrebbero mettere in crisi l’economia agricola e vanificare agli occhi dell’opinione pubblica le operazioni di bonifica sui singoli siti.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11588/572139
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact