dopo aver analizzato le criticità di un uso sempre più diffuso del diritto giurisprudenziale, si dimostra la incompatibilità delle scelte ermeneutiche della cassazione in tema di valutazione della gravità indiziaria cautelare rispetto alle scelte sistematiche del legislatore.

La Cassazione (ri)propone la improponibile endiadi tra indizio probatorio ed indizio cautelare

FALATO, FABIANA
2013

Abstract

dopo aver analizzato le criticità di un uso sempre più diffuso del diritto giurisprudenziale, si dimostra la incompatibilità delle scelte ermeneutiche della cassazione in tema di valutazione della gravità indiziaria cautelare rispetto alle scelte sistematiche del legislatore.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11588/567045
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact