Negli ultimi anni, grazie allo sviluppo di nuove metodiche, l’endoscopia operativa sta avendo un ruolo sempre maggiore nella gestione delle complicanze post-chirurgiche. Sulla base della più recente letteratura scientifica disponibile vengono analizzate le principali tecniche endoscopiche per il trattamento delle deiscenze e delle stenosi anastomotiche dopo chirurgia gastrointestinale. La scelta della metodica endoscopica più appropriata si basa essenzialmente sulle caratteristiche e sulla sede della lesione da trattare, sulla disponibilità delle varie tecniche, sull’esperienza e sulle preferenze dell’operatore.

Attualità nel trattamento endoscopico delle deiscenze e stenosi anastomotiche gastrointestinali

BENASSAI, GIACOMO;QUARTO, GENNARO;SIVERO, LUIGI
2013

Abstract

Negli ultimi anni, grazie allo sviluppo di nuove metodiche, l’endoscopia operativa sta avendo un ruolo sempre maggiore nella gestione delle complicanze post-chirurgiche. Sulla base della più recente letteratura scientifica disponibile vengono analizzate le principali tecniche endoscopiche per il trattamento delle deiscenze e delle stenosi anastomotiche dopo chirurgia gastrointestinale. La scelta della metodica endoscopica più appropriata si basa essenzialmente sulle caratteristiche e sulla sede della lesione da trattare, sulla disponibilità delle varie tecniche, sull’esperienza e sulle preferenze dell’operatore.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
DEIESCENZE-4100.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Pre-print
Licenza: Accesso privato/ristretto
Dimensione 96.53 kB
Formato Adobe PDF
96.53 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11588/511251
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 0
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact