Vi è una carenza di dati sul destino funzionale a lungo termine delle procedure di artroprotesi totale dell'anca, valutato attraverso strumenti validati. Abbiamo condotto uno studio di follow-up per valutare la qualità della vita e la funzionalità di 250 pazienti con una media di 16 anni (range: 11-23 anni) dopo artroprotesi totale dell'anca utilizzando una serie di scale di valutazione validate, tra cui il questionario SF-36, l’Harris Hip Score , il punteggio WOMAC, il functional comorbidity index ed un questionario studio-specifico. Sono stati costruiti modelli di regressione lineare e logistica stepwise per valutare le relazioni tra le diverse variabili esplicative ed i risultati funzionali. Gli indici fisici del questionario SF-36 al follow-up di questi pazienti comparavano negativamente con i valori normativi, ma positivamente con i risultati ottenuti nei soggetti non trattati ed affetti da coxartrosi severa. Risultati simili sono stati rilevati per l'Harris Hip Score ed il punteggio WOMAC. C'era un tasso del 96% di soddisfazione post-chirurgica. La funzionalità dell'anca operata e le comorbidità erano i più importanti determinanti delle misure fisiche del questionario SF-36. In conclusione, i pazienti sottoposti a protesi totale d'anca presentano a lungo termine una riduzione degli aspetti fisici della propria qualità della vita ed una ridotta funzionalità dell’anca operata, parametri che sono tuttavia migliori rispetto a quelli rilevati in soggetti con coxartrosi severa non operata. Il livello individuale di soddisfazione post-chirurgica è alto.

Quality of life and functionality after total hip arthroplasty: a long-term follow-up study

MARICONDA, MASSIMO;COSTA, GIOVAN GIUSEPPE;RECANO, PASQUALE;CERBASI, SIMONE
2011

Abstract

Vi è una carenza di dati sul destino funzionale a lungo termine delle procedure di artroprotesi totale dell'anca, valutato attraverso strumenti validati. Abbiamo condotto uno studio di follow-up per valutare la qualità della vita e la funzionalità di 250 pazienti con una media di 16 anni (range: 11-23 anni) dopo artroprotesi totale dell'anca utilizzando una serie di scale di valutazione validate, tra cui il questionario SF-36, l’Harris Hip Score , il punteggio WOMAC, il functional comorbidity index ed un questionario studio-specifico. Sono stati costruiti modelli di regressione lineare e logistica stepwise per valutare le relazioni tra le diverse variabili esplicative ed i risultati funzionali. Gli indici fisici del questionario SF-36 al follow-up di questi pazienti comparavano negativamente con i valori normativi, ma positivamente con i risultati ottenuti nei soggetti non trattati ed affetti da coxartrosi severa. Risultati simili sono stati rilevati per l'Harris Hip Score ed il punteggio WOMAC. C'era un tasso del 96% di soddisfazione post-chirurgica. La funzionalità dell'anca operata e le comorbidità erano i più importanti determinanti delle misure fisiche del questionario SF-36. In conclusione, i pazienti sottoposti a protesi totale d'anca presentano a lungo termine una riduzione degli aspetti fisici della propria qualità della vita ed una ridotta funzionalità dell’anca operata, parametri che sono tuttavia migliori rispetto a quelli rilevati in soggetti con coxartrosi severa non operata. Il livello individuale di soddisfazione post-chirurgica è alto.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Full text.rar

accesso aperto

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: Dominio pubblico
Dimensione 203.89 kB
Formato Unknown
203.89 kB Unknown Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11588/506181
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 98
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? 75
social impact