La distribuzione dei self-numbers nelle progressioni aritmetiche