Come valutare la soluzione ottimale per un PUT