Viene sottolineata l'utilità di impiego, per la valutazione del danno da D.T.M., di una metodica accertativa computerizzata basata sul ricorso integrato alla kinesiografia ed alla elettromiografia di superficie, idonea a fornire fini informazioni quali-quantitative circa gli excursus mandibolari e i livelli di attività muscolare. La metodologia offre, nel contempo, validi orientamenti su eventuali atteggiamenti simulatori da parte dei soggetti esaminati. In tale ottica si intraprende l'elaborazione di un sistema informatico di riduzione entropica multidimensionale e multifattoriale dei tracciati relativi agli accertamenti strumentali impiegati, al fine di rendere più agevole la lettura grafica ed analitica del processo masticatorio. In tale elaborazione si fa ricorso all'analisi armonica di Fourier per la scomposizio­ne nelle prime 10 (e più significative) armoniche dei tracciati elettromiografici e kinesiografici verificando che, mediante l'utilizzo di tali sole prime 10 armoniche, si è in grado di ottenere una buona rappresentazione grafica ed analitica, qualitativa e numerica, del segnale di partenza. Il metodo testato rappresenta, in tal modo, un processo semplificativo che rende più intellegibile in senso operativo i dati provenienti dall'esplorazione strumentale condotta, senza privarli dell'attendibilità di base e con efficace conservata possibilità di reciproca integrazione. Con tale semplificazione rimane immutata anche la capacità di discriminazione degli atteggiamenti simulatori.

Analisi computerizzata del danno alla cinematica mandibolare per la valutazione medico-legale dei disordini temporo-madibolari: nota preliminare

POLICINO, FABIO;PATERNOSTER, MARIANO;QUAREMBA, GIUSEPPE;MICHELOTTI, AMBROSINA;LAINO, ALBERTO;BUCCELLI, CLAUDIO
2001

Abstract

Viene sottolineata l'utilità di impiego, per la valutazione del danno da D.T.M., di una metodica accertativa computerizzata basata sul ricorso integrato alla kinesiografia ed alla elettromiografia di superficie, idonea a fornire fini informazioni quali-quantitative circa gli excursus mandibolari e i livelli di attività muscolare. La metodologia offre, nel contempo, validi orientamenti su eventuali atteggiamenti simulatori da parte dei soggetti esaminati. In tale ottica si intraprende l'elaborazione di un sistema informatico di riduzione entropica multidimensionale e multifattoriale dei tracciati relativi agli accertamenti strumentali impiegati, al fine di rendere più agevole la lettura grafica ed analitica del processo masticatorio. In tale elaborazione si fa ricorso all'analisi armonica di Fourier per la scomposizio­ne nelle prime 10 (e più significative) armoniche dei tracciati elettromiografici e kinesiografici verificando che, mediante l'utilizzo di tali sole prime 10 armoniche, si è in grado di ottenere una buona rappresentazione grafica ed analitica, qualitativa e numerica, del segnale di partenza. Il metodo testato rappresenta, in tal modo, un processo semplificativo che rende più intellegibile in senso operativo i dati provenienti dall'esplorazione strumentale condotta, senza privarli dell'attendibilità di base e con efficace conservata possibilità di reciproca integrazione. Con tale semplificazione rimane immutata anche la capacità di discriminazione degli atteggiamenti simulatori.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11588/489297
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact