M. Grondona, La religione e la superstizione nella Cena Trimalchionis