Formalismo giuridico e diritto del lavoro