Il catalogo è diviso in tre sezioni: una è dedicata alla Scuola di Posillipo e al ruolo di Gigante e Pitloo, ma anche di Consalvo Carelli e Beniamino De Francesco, messi a confronto con il paesaggismo storico e la presenza di paesaggisti stranieri a Napoli; un'altra sezione è dedicata al naturalismo dei fratelli Palizzi e di Michele Cammarano. Vari documenti inediti consentono di delineare con più precisione i soggiorni francesi dei fratelli Palizzi, a contatto con i pittori di Barbizon. Una terza sezione è dedicata a Giuseppe De Nittis e Marco De Gregorio e al loro ruolo nella Scuola di Resina.

Dal vero. Il paesaggismo napoletano da Gigante a De Nittis

PICONE, MARIANTONIETTA
2002

Abstract

Il catalogo è diviso in tre sezioni: una è dedicata alla Scuola di Posillipo e al ruolo di Gigante e Pitloo, ma anche di Consalvo Carelli e Beniamino De Francesco, messi a confronto con il paesaggismo storico e la presenza di paesaggisti stranieri a Napoli; un'altra sezione è dedicata al naturalismo dei fratelli Palizzi e di Michele Cammarano. Vari documenti inediti consentono di delineare con più precisione i soggiorni francesi dei fratelli Palizzi, a contatto con i pittori di Barbizon. Una terza sezione è dedicata a Giuseppe De Nittis e Marco De Gregorio e al loro ruolo nella Scuola di Resina.
8842211133
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11588/476188
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact