Nella cronaca degli ultimi cinquant'anni di architettura a Napoli, la produzione architettonica di Cesare Ulisse occupa un posto particolare. Ci troviamo di fronte a una produzione singolare, sia per la molteplicità delle tematiche affrontate, sia per la varietà delle scale d'intervento a cui sono riferite le proposte, i progetti e le realizzazioni, in cui spesso non si riscontra soluzione di continuità tra urbanistica, architettura, produzione industriale. Interventi e progetti che chiamano in causa l'attività degli enti pubblici e dei soggetti di categoria operanti nell'area metropolitana di Napoli, all'interno del più vasto quadro delle trasformazioni del territorio in Campania nella seconda metà del Novecento. Il volume, corredato dai grafici dell'Archivio dell'architetto, in massima parte inediti, è arricchito da numerose riprese fotografiche che integrano il racconto del complesso iter di una produzione peculiare. Lo studio monografico offre l'opportunità di accrescere la documentazione sugli aspetti più significativi di un particolare momento storico, la cosiddetta Prima Repubblica, tratteggiandone criticamente la vicenda attraverso l'opera di uno dei suoi partecipi protagonisti.

L’area metropolitana di Napoli. 50 anni di sogni utopie realtà. Cesare Ulisse architetto

VISONE, MASSIMO
2010

Abstract

Nella cronaca degli ultimi cinquant'anni di architettura a Napoli, la produzione architettonica di Cesare Ulisse occupa un posto particolare. Ci troviamo di fronte a una produzione singolare, sia per la molteplicità delle tematiche affrontate, sia per la varietà delle scale d'intervento a cui sono riferite le proposte, i progetti e le realizzazioni, in cui spesso non si riscontra soluzione di continuità tra urbanistica, architettura, produzione industriale. Interventi e progetti che chiamano in causa l'attività degli enti pubblici e dei soggetti di categoria operanti nell'area metropolitana di Napoli, all'interno del più vasto quadro delle trasformazioni del territorio in Campania nella seconda metà del Novecento. Il volume, corredato dai grafici dell'Archivio dell'architetto, in massima parte inediti, è arricchito da numerose riprese fotografiche che integrano il racconto del complesso iter di una produzione peculiare. Lo studio monografico offre l'opportunità di accrescere la documentazione sugli aspetti più significativi di un particolare momento storico, la cosiddetta Prima Repubblica, tratteggiandone criticamente la vicenda attraverso l'opera di uno dei suoi partecipi protagonisti.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11588/441837
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact