Da sempre l’acqua è stata considerata via di trasporto e mezzo di comunicazione, impianto refrigerante e purificante, dispensa pronta, fognatura sempre aperta e pulita , luogo di espansione urbana, ma anche gioco, spettacolo, nota più o meno ornamentale, terapia; ogni insediamento umano è stato condizionato proprio dalla possibilità di approvvigionamento idrico e tecniche di captazione dell’acqua meteorica hanno dato origine a particolari forme architettoniche e urbane. Soltanto negli ultimi anni tali sistemi sono stati tralasciati e l’acqua meteorica a livello locale è stata purtroppo considerata come un elemento da allontanare attraverso canalizzazioni e reti fognarie, piuttosto che da conservare e riutilizzare.

Conclusioni: Acqua e progettazione ambientale

GRIMELLINI, CLAUDIO;SCAPICCHIO, SARA
2010

Abstract

Da sempre l’acqua è stata considerata via di trasporto e mezzo di comunicazione, impianto refrigerante e purificante, dispensa pronta, fognatura sempre aperta e pulita , luogo di espansione urbana, ma anche gioco, spettacolo, nota più o meno ornamentale, terapia; ogni insediamento umano è stato condizionato proprio dalla possibilità di approvvigionamento idrico e tecniche di captazione dell’acqua meteorica hanno dato origine a particolari forme architettoniche e urbane. Soltanto negli ultimi anni tali sistemi sono stati tralasciati e l’acqua meteorica a livello locale è stata purtroppo considerata come un elemento da allontanare attraverso canalizzazioni e reti fognarie, piuttosto che da conservare e riutilizzare.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11588/419641
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact