Il carattere orizzontale, inclusivo e aperto della rete Internet ha alimentato la speranza in una nuova democratizzazione egualitaria. Le cose però rischiano di andare diversamente, sia all'interno dei singoli Stati sia nel confronto tra aree del mondo, si pensi alle forme di censura e controllo su Internet, se il diritto non appresta nuovi rimedi atti a compensare le esclusioni digitali. L'esito di una prolungata inerzia da parte del decisore politico si convertirà in un progresso unilateralmente orientato: cioè a vantaggio di taluni privilegiati cittadini o utenti.

Nuovi diritti e disuguaglianze digitali

DE MINICO, GIOVANNA
2010

Abstract

Il carattere orizzontale, inclusivo e aperto della rete Internet ha alimentato la speranza in una nuova democratizzazione egualitaria. Le cose però rischiano di andare diversamente, sia all'interno dei singoli Stati sia nel confronto tra aree del mondo, si pensi alle forme di censura e controllo su Internet, se il diritto non appresta nuovi rimedi atti a compensare le esclusioni digitali. L'esito di una prolungata inerzia da parte del decisore politico si convertirà in un progresso unilateralmente orientato: cioè a vantaggio di taluni privilegiati cittadini o utenti.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
De-Minico_astrid nuovi diritti.pdf

non disponibili

Tipologia: Abstract
Licenza: Accesso privato/ristretto
Dimensione 39.5 kB
Formato Adobe PDF
39.5 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11588/373941
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact