Scelte religiose e progettualità politica nella Napoli della prima età angioina. Riflessioni su un libro recente