Con questo lavoro gli autori, riprendendo il problema della valutazione della sicurezza di cupole assialsimmetriche in muratura di tufo soggette al peso proprio e a carichi orizzontali crescenti già affrontato in due recenti memorie, si propongono di valutare l’influenza delle cerchiature nella stima di tale sicurezza. Le cupole analizzate sono a profilo e spessore variabile, con o senza lanterna, discretizzate in macro-blocchi rigidi di forma variabile allineati lungo i paralleli e i meridiani. L’analisi è stata condotta utilizzando il teorema statico dell'analisi limite nell’ipotesi di attrito con dilatanza, sforzo nullo a trazione e sforzo illimitato a compressione. L’influenza dell’azione cerchiante sul valore del moltiplicatore dei carichi di collasso è stata valutata al variare dei seguenti parametri: quota di posizionamento della cerchiatura, sforzo nella cerchiatura, discretizzazione della cupola e altezza del tamburo. I risultati ottenuti, confrontati con quelli relativi alle cupole non cerchiate, mettono in evidenza un diverso comportamento dell’organismo murario che mostra una maggiore compattezza e un conseguente innalzamento del suo carico di collasso.

L’ influenza delle cerchiature nella valutazione del moltiplicatore di collasso di cupole in muratura soggette ad azioni orizzontali

ANSELMI, CARLALBERTO;DE ROSA, ENNIO;GALIZIA, FILOMENA
2009

Abstract

Con questo lavoro gli autori, riprendendo il problema della valutazione della sicurezza di cupole assialsimmetriche in muratura di tufo soggette al peso proprio e a carichi orizzontali crescenti già affrontato in due recenti memorie, si propongono di valutare l’influenza delle cerchiature nella stima di tale sicurezza. Le cupole analizzate sono a profilo e spessore variabile, con o senza lanterna, discretizzate in macro-blocchi rigidi di forma variabile allineati lungo i paralleli e i meridiani. L’analisi è stata condotta utilizzando il teorema statico dell'analisi limite nell’ipotesi di attrito con dilatanza, sforzo nullo a trazione e sforzo illimitato a compressione. L’influenza dell’azione cerchiante sul valore del moltiplicatore dei carichi di collasso è stata valutata al variare dei seguenti parametri: quota di posizionamento della cerchiatura, sforzo nella cerchiatura, discretizzazione della cupola e altezza del tamburo. I risultati ottenuti, confrontati con quelli relativi alle cupole non cerchiate, mettono in evidenza un diverso comportamento dell’organismo murario che mostra una maggiore compattezza e un conseguente innalzamento del suo carico di collasso.
978-88-596-1141-7
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11588/366660
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact