Lo studio presentato ha inteso indagare le relazioni tra l'autoefficacia percepita dei medici ospedalieri nella comunicazione con il paziente e variabili quali l'autoefficacia sociale ed empatica, le aspettative di risultato nella messa in atto di una comunicazione efficace, lo stress percepito e le strategie di coping. Obiettivo ulteriore è stato quello di approfondire il ruolo dell'efficacia collettiva percepita nella comunicazione in ambito ospedaliero. Si è infine indagata l'articolazione tra questi costrutti in medici afferenti a diversi Ospedali della Campania.

L’efficacia comunicativa nella professione medica ospedaliera

CAPONE, Vincenza;PETRILLO, GIOVANNA
2009

Abstract

Lo studio presentato ha inteso indagare le relazioni tra l'autoefficacia percepita dei medici ospedalieri nella comunicazione con il paziente e variabili quali l'autoefficacia sociale ed empatica, le aspettative di risultato nella messa in atto di una comunicazione efficace, lo stress percepito e le strategie di coping. Obiettivo ulteriore è stato quello di approfondire il ruolo dell'efficacia collettiva percepita nella comunicazione in ambito ospedaliero. Si è infine indagata l'articolazione tra questi costrutti in medici afferenti a diversi Ospedali della Campania.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11588/363358
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact