Il Tunnel Galleggiante Sommerso (SFT, dall’inglese Submerged Floating Tunnel), denominato anche Ponte di Archimede, è una soluzione tecnologica innovativa per l’attraversamento di bracci d’acqua. Esso consiste in una struttura tubolare, flottante ad una predeterminata profondità d’immersione e stabilizzata mediante appropriati sistemi d’ancoraggio, che sfrutta la capacità portante dell’acqua dovuta alla spinta di Archimede. Numerosi studi di fattibilità e progetti preliminari, basati su analisi di tipo numerico, sono stati svolti fino ad oggi, ma nessun SFT è stato ancora costruito. Da tale circostanza è scaturita la necessità di realizzare un prototipo di SFT allo scopo di incoraggiare lo sviluppo della tecnologia e di colmare il divario tra studi teorici ed applicazioni. Oggi l’occasione è stata colta nell’ambito del SIJLAB (Laboratorio Congiunto Italo-Cinese sul Ponte di Archimede). In questo contesto il lavoro illustra lo sviluppo della ricerca ed i capisaldi del progetto del primo prototipo di SFT al mondo, da costruire nel Lago di Qiandao (Repubblica Popolare Cinese). Dapprima è dato un inquadramento della tipologia strutturale nonché dell’evoluzione della sua concezione. Successivamente, si focalizza l’attenzione sul prototipo, illustrando lo schema strutturale adottato in relazione ai requisiti progettuali. Questo è scaturito da un processo di ottimizzazione basato sulle conoscenze acquisite attraverso una campagna di analisi numeriche nell’ambito dell’attività di studio preliminare. Il progetto è corredato dallo studio dei dettagli costruttivi, quali le connessioni dei cavi di ancoraggio al tunnel, i giunti intermodulari e di estremità, gli oblò, le fondazioni dei sistemi.

A submerged floating tunnel (Archimedes bridge) prototype in the Qiandao Lake (P.R. of China): research development and basic design

MAZZOLANI, FEDERICO MASSIMO;LANDOLFO, RAFFAELE;FAGGIANO, BEATRICE;ESPOSTO, MATTEO
2007

Abstract

Il Tunnel Galleggiante Sommerso (SFT, dall’inglese Submerged Floating Tunnel), denominato anche Ponte di Archimede, è una soluzione tecnologica innovativa per l’attraversamento di bracci d’acqua. Esso consiste in una struttura tubolare, flottante ad una predeterminata profondità d’immersione e stabilizzata mediante appropriati sistemi d’ancoraggio, che sfrutta la capacità portante dell’acqua dovuta alla spinta di Archimede. Numerosi studi di fattibilità e progetti preliminari, basati su analisi di tipo numerico, sono stati svolti fino ad oggi, ma nessun SFT è stato ancora costruito. Da tale circostanza è scaturita la necessità di realizzare un prototipo di SFT allo scopo di incoraggiare lo sviluppo della tecnologia e di colmare il divario tra studi teorici ed applicazioni. Oggi l’occasione è stata colta nell’ambito del SIJLAB (Laboratorio Congiunto Italo-Cinese sul Ponte di Archimede). In questo contesto il lavoro illustra lo sviluppo della ricerca ed i capisaldi del progetto del primo prototipo di SFT al mondo, da costruire nel Lago di Qiandao (Repubblica Popolare Cinese). Dapprima è dato un inquadramento della tipologia strutturale nonché dell’evoluzione della sua concezione. Successivamente, si focalizza l’attenzione sul prototipo, illustrando lo schema strutturale adottato in relazione ai requisiti progettuali. Questo è scaturito da un processo di ottimizzazione basato sulle conoscenze acquisite attraverso una campagna di analisi numeriche nell’ambito dell’attività di studio preliminare. Il progetto è corredato dallo studio dei dettagli costruttivi, quali le connessioni dei cavi di ancoraggio al tunnel, i giunti intermodulari e di estremità, gli oblò, le fondazioni dei sistemi.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Faggiano - A submerged floating tunnel (Archimedes bridge) prototype in the Qiandao Lake (PR of China).pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: Accesso privato/ristretto
Dimensione 642.33 kB
Formato Adobe PDF
642.33 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11588/301818
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact