CORRIERE GIURIDICO 2002- LA CORTE LEGITTIMA L'INTERVENTO DEL LEGISLATORE A FAVORE DELLE BANCHE: SCOMPAIONO GLI INTERESSI DIVENUTI USURAI