Stabilità per un'equazione tipo sine-Gordon perturbata