Dal teatro di memoria alle città della conoscenza