Povertà e beneficenza tra Rivoluzione e Restaurazione