I foraminiferi delle collezioni Seguenza del Museo di Paleontologia dell'Università di Napoli e dell'Istituto di Scienze della Terra dell'Università di Messina.