SULL’IMPIEGO DI UN FISSATORE ESTERNO A CONFIGURAZIONE MODIFICATA PER IL TRATTAMENTO DI LESIONI DELLA REGIONE TIBIO-TARSO-METATARSICA NEGLI ANIMALI DI PICCOLA TAGLIA