La fuoriuscita dalla carreggiata rappresenta una delle tipologie d'incidente con il più elevato rapporto tra il numero di morti e di incidenti e causa circa il 20% dei morti dovuti agli incidenti stradali. La riduzione della severità e del numero degli incidenti per fuoriuscita richiede un adeguamento dei margini stradali, che dovrebbe essere attuato ricorrendo a procedure analitiche per ottimizzare l’impiego delle risorse disponibili. Nel presente articolo, si presentano i risultati di un’analisi di incidentalità effettuata allo scopo di individuare i fattori di rischio che possano indirizzare gli enti gestori e i progettisti verso la scelta degli interventi di adeguamento più efficaci. I dati analizzati, riferiti al periodo 1995-2000, sono i dati ISTAT riportati nelle Statistiche degli incidenti stradali, relativi agli incidenti avvenuti in tutto il territorio nazionale, e i microdati ISTAT relativi agli incidenti nella Regione Campania. Gli aspetti che hanno evidenziato l’esistenza di fattori di rischio sono stati indagati realizzando anche dei test di significatività statistica al fine di valutare il livello di confidenza dei risultati. I principali fattori di rischio individuati riguardano il tipo di veicoli coinvolti, la geometria dell’asse stradale, le condizioni del fondo stradale e il tipo di ostacolo contro cui avviene la fuoriuscita.

Analisi degli incidenti per fuoriuscita

MONTELLA, ALFONSO
2002

Abstract

La fuoriuscita dalla carreggiata rappresenta una delle tipologie d'incidente con il più elevato rapporto tra il numero di morti e di incidenti e causa circa il 20% dei morti dovuti agli incidenti stradali. La riduzione della severità e del numero degli incidenti per fuoriuscita richiede un adeguamento dei margini stradali, che dovrebbe essere attuato ricorrendo a procedure analitiche per ottimizzare l’impiego delle risorse disponibili. Nel presente articolo, si presentano i risultati di un’analisi di incidentalità effettuata allo scopo di individuare i fattori di rischio che possano indirizzare gli enti gestori e i progettisti verso la scelta degli interventi di adeguamento più efficaci. I dati analizzati, riferiti al periodo 1995-2000, sono i dati ISTAT riportati nelle Statistiche degli incidenti stradali, relativi agli incidenti avvenuti in tutto il territorio nazionale, e i microdati ISTAT relativi agli incidenti nella Regione Campania. Gli aspetti che hanno evidenziato l’esistenza di fattori di rischio sono stati indagati realizzando anche dei test di significatività statistica al fine di valutare il livello di confidenza dei risultati. I principali fattori di rischio individuati riguardano il tipo di veicoli coinvolti, la geometria dell’asse stradale, le condizioni del fondo stradale e il tipo di ostacolo contro cui avviene la fuoriuscita.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11588/187759
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact