Libertà e autonomia nell’Università. Lettera ad Alberto Burdese