Viene affrontato il problema dello smaltimento dei rifiuti speciali prodotti nella Regione Campania. Dopo una breve analisi del quadro normativo ed un approfondimento dei dati concernenti la produzione di tali rifiuti, sia in termini qualitativi che in termini quantitativi, viene proposto ed illustrato un modello matematico in grado di ottimizzare, dal punto di vista economico, i flussi di rifiuto movimentati secondo uno schema integrato predefinito. Il modello viene applicato per definire il numero ottimale di piattaforme necessarie per lo smaltimento, e la potenzialità delle linee di trattamento richieste. Viene infine quantificato il costo ambientale connesso alle scelte gestionali ipotizzate.

Proposta di un Piano per lo Smaltimento dei Rifiuti Speciali in Campania

D'ANTONIO, GIUSEPPE;FABBRICINO, MASSIMILIANO;PIROZZI, FRANCESCO
2002

Abstract

Viene affrontato il problema dello smaltimento dei rifiuti speciali prodotti nella Regione Campania. Dopo una breve analisi del quadro normativo ed un approfondimento dei dati concernenti la produzione di tali rifiuti, sia in termini qualitativi che in termini quantitativi, viene proposto ed illustrato un modello matematico in grado di ottimizzare, dal punto di vista economico, i flussi di rifiuto movimentati secondo uno schema integrato predefinito. Il modello viene applicato per definire il numero ottimale di piattaforme necessarie per lo smaltimento, e la potenzialità delle linee di trattamento richieste. Viene infine quantificato il costo ambientale connesso alle scelte gestionali ipotizzate.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11588/184782
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact