Il maggior numero di incidenti stradali avviene in ambito urbano. Lo studio della sicurezza stradale, in quest’ambito, presenta caratteristiche proprie e problemi diversi da quello svolto sulle strade extraurbane. Metodologie di analisi già sperimentate per la si-curezza della circolazione stradale extraurbana [1] possono essere adattate efficacemente anche alla circolazione urbana. In particolare alcune di queste possono essere applicate alla determinazione delle zone con rischio di incidente più elevato [2]. Nel lavoro proposto sono state identificate, attraverso indici che sono funzione del numero degli incidenti occorsi, della circolazione e dei danni provocati alle persone (feriti), alcune zone di territorio per le quali diventa evidente l’opportunità di controllo più approfondito. L’analisi è stata condotta su un territorio comunale di dimensioni medio-piccole (c.a. 13.000 abitanti). I dati sull’incidentalità raccolti hanno riguardato un arco temporale di sei anni (dal 1995 al 2000) per oltre 400 rapporti di incidente (Polizia Municipale e Carabinieri). Dal confronto dei dati raccolti con quelli ufficiali (ACI-ISTAT) sono emerse delle incongruenze.

Analisi di incidente in ambito urbano medio-piccolo

CAPALDO, FRANCESCO SAVERIO
2002

Abstract

Il maggior numero di incidenti stradali avviene in ambito urbano. Lo studio della sicurezza stradale, in quest’ambito, presenta caratteristiche proprie e problemi diversi da quello svolto sulle strade extraurbane. Metodologie di analisi già sperimentate per la si-curezza della circolazione stradale extraurbana [1] possono essere adattate efficacemente anche alla circolazione urbana. In particolare alcune di queste possono essere applicate alla determinazione delle zone con rischio di incidente più elevato [2]. Nel lavoro proposto sono state identificate, attraverso indici che sono funzione del numero degli incidenti occorsi, della circolazione e dei danni provocati alle persone (feriti), alcune zone di territorio per le quali diventa evidente l’opportunità di controllo più approfondito. L’analisi è stata condotta su un territorio comunale di dimensioni medio-piccole (c.a. 13.000 abitanti). I dati sull’incidentalità raccolti hanno riguardato un arco temporale di sei anni (dal 1995 al 2000) per oltre 400 rapporti di incidente (Polizia Municipale e Carabinieri). Dal confronto dei dati raccolti con quelli ufficiali (ACI-ISTAT) sono emerse delle incongruenze.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11588/181537
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact