Il presente volume raccoglie la gran parte dei risultati scaturiti da un’intensa e faticosa attività di acquisizione di informazioni, a carattere quantitativo e qualitativo, che si riferiscono per la gran parte agli anni 1994-95. Pertanto i dati di indagine disponibili permettono di approfondire le conoscenze con riguardo essenzialmente alla metà degli anni Novanta, nonostante che in alcuni casi si faccia ricorso anche a dati relativi alla fine del decennio. Le informazioni ricavabili dalle rilevazioni ufficiali e dalle diverse indagini svolte hanno consentito ai diversi autori di approfondire aspetti specifici a partire dalla dimensione quantitativa della presenza straniera legale e/o regolarizzata e di quella illegale (capitoli 1 e 2) e, quindi, il loro inserimento nel mercato del lavoro esaminando le diverse forme di impiego sia nell’economia regolare che in quella irregolare (capitoli 3 e 4), con approfondimenti sulle strutture familiari e le condizioni abitative (capitolo 5, 6 e 7), nonché sul possibile processo di integrazione dei nuovi venuti, visto attraverso la domanda e l’offerta di alfabetizzazione e formazione professionale, oltre che attraverso l’esame delle condizioni di vita mettendo in luce situazioni di povertà ma soprattutto marginalità (capitoli 8 e 9). Gli aspetti concernenti la metodologia di campionamento adottata nell’indagine principale che permea tutto il volume, quella sugli immigrati a Napoli e Caserta, sono riportati nell’appendice finale.

Gli immigrati in Campania. Una difficile integrazione tra clandestinità e precarietà diffusa

PANE, AURELIO;STROZZA, SALVATORE
2000

Abstract

Il presente volume raccoglie la gran parte dei risultati scaturiti da un’intensa e faticosa attività di acquisizione di informazioni, a carattere quantitativo e qualitativo, che si riferiscono per la gran parte agli anni 1994-95. Pertanto i dati di indagine disponibili permettono di approfondire le conoscenze con riguardo essenzialmente alla metà degli anni Novanta, nonostante che in alcuni casi si faccia ricorso anche a dati relativi alla fine del decennio. Le informazioni ricavabili dalle rilevazioni ufficiali e dalle diverse indagini svolte hanno consentito ai diversi autori di approfondire aspetti specifici a partire dalla dimensione quantitativa della presenza straniera legale e/o regolarizzata e di quella illegale (capitoli 1 e 2) e, quindi, il loro inserimento nel mercato del lavoro esaminando le diverse forme di impiego sia nell’economia regolare che in quella irregolare (capitoli 3 e 4), con approfondimenti sulle strutture familiari e le condizioni abitative (capitolo 5, 6 e 7), nonché sul possibile processo di integrazione dei nuovi venuti, visto attraverso la domanda e l’offerta di alfabetizzazione e formazione professionale, oltre che attraverso l’esame delle condizioni di vita mettendo in luce situazioni di povertà ma soprattutto marginalità (capitoli 8 e 9). Gli aspetti concernenti la metodologia di campionamento adottata nell’indagine principale che permea tutto il volume, quella sugli immigrati a Napoli e Caserta, sono riportati nell’appendice finale.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11588/179715
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact