Nei sistemi economici le istituzioni possono produrre sfruttamento oltre che nei meccanismi propri di funzionamento (burocrazia), anche mediante la condizione di dipendenza economica da ceti dominanti (mercanti). Quando lo Stato avalla rapporti impari in ambito socio-economico-finanziari, le forze di sviluppo vengono penalizzate. In questo senso, l'analisi del caso particolare delle finanze del comune di Piedimonte d'Alife è un mezzo per evidenziare una storia di rapporti impari (centro-periferia) sotto diversi aspetti. La mancanza di input dalle basi, strette in una rigida morsa di vincoli legislativi immutabili, è una chiave di lettura efficace degli insuccessi economici, ma soprattutto finanziari, del Regno delle Due Sicilie.

LA FINANZA PUBBLICA NAPOLETANA TRA CENTRO E PERIFERIA. PIEDIMONTE D'ALIFE DURANTE IL REGNO DI FERDINANDO II

SCHISANI, MARIA CARMELA
1995

Abstract

Nei sistemi economici le istituzioni possono produrre sfruttamento oltre che nei meccanismi propri di funzionamento (burocrazia), anche mediante la condizione di dipendenza economica da ceti dominanti (mercanti). Quando lo Stato avalla rapporti impari in ambito socio-economico-finanziari, le forze di sviluppo vengono penalizzate. In questo senso, l'analisi del caso particolare delle finanze del comune di Piedimonte d'Alife è un mezzo per evidenziare una storia di rapporti impari (centro-periferia) sotto diversi aspetti. La mancanza di input dalle basi, strette in una rigida morsa di vincoli legislativi immutabili, è una chiave di lettura efficace degli insuccessi economici, ma soprattutto finanziari, del Regno delle Due Sicilie.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11588/179465
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact