La necessità di convalidare con strumenti scientifici e con metodologia a diffusione globale la conformità tra i principi ormai noti del progetto sostenibile e la realizzazione di costruzioni che garantiscano sia un’elevata qualità della vita che una riduzione dei danni agli ecosistemi e all’ambiente impone un’attenta scelta nell’uso dei modelli di verifica. Nella pagine di questo libro si possono trovare: un’interpretazione del metodo francese HQE, una dello strumento canadese GB tool e la proposta di un nuovo modello in via di sperimentazione (il VAdE), che viene descritto e sviluppato a partire da canoni innovativi e da un approccio centrato sulla vivibilità e sul benessere. Vengono illustrate alcune opere di architettura, già ritenute rispettose dell’ambiente e della salute dell’utenza, e che contengono in nuce i fondamenti del modello presentato e dunque si costituiscono come punto di partenza per ritenere che tutta l’architettura debba essere in armonia con il luogo. Lo studio e la lettura di tali progetti si definisce a partire dagli indicatori definiti del nuovo modello di valutazione VAdE. Infine la definizione dei diversi livelli del metodo stesso vengono descritti e classificati in relazione alle due principali classi di vivibilità, quella degli ecosistemi, cioè la eco-sostenibilità, e quella degli utenti, cioè la bio-compatibilità, identificando per ognuna di esse le varie esigenze, gli elementi prestazionali e gli indicatori con le relative unità di misura e le soglie di riferimento.

Architettura e vivibilità

FRANCESE, DORA
2007

Abstract

La necessità di convalidare con strumenti scientifici e con metodologia a diffusione globale la conformità tra i principi ormai noti del progetto sostenibile e la realizzazione di costruzioni che garantiscano sia un’elevata qualità della vita che una riduzione dei danni agli ecosistemi e all’ambiente impone un’attenta scelta nell’uso dei modelli di verifica. Nella pagine di questo libro si possono trovare: un’interpretazione del metodo francese HQE, una dello strumento canadese GB tool e la proposta di un nuovo modello in via di sperimentazione (il VAdE), che viene descritto e sviluppato a partire da canoni innovativi e da un approccio centrato sulla vivibilità e sul benessere. Vengono illustrate alcune opere di architettura, già ritenute rispettose dell’ambiente e della salute dell’utenza, e che contengono in nuce i fondamenti del modello presentato e dunque si costituiscono come punto di partenza per ritenere che tutta l’architettura debba essere in armonia con il luogo. Lo studio e la lettura di tali progetti si definisce a partire dagli indicatori definiti del nuovo modello di valutazione VAdE. Infine la definizione dei diversi livelli del metodo stesso vengono descritti e classificati in relazione alle due principali classi di vivibilità, quella degli ecosistemi, cioè la eco-sostenibilità, e quella degli utenti, cioè la bio-compatibilità, identificando per ognuna di esse le varie esigenze, gli elementi prestazionali e gli indicatori con le relative unità di misura e le soglie di riferimento.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
architettura e Vivibilità_abstract.docx

non disponibili

Tipologia: Abstract
Licenza: Accesso privato/ristretto
Dimensione 15.62 kB
Formato Microsoft Word XML
15.62 kB Microsoft Word XML   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11588/178044
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact