Un nodo da sciogliere nel ridefinire i contenuti dell'intervento statale nelle aree meridionali è certamente il rapporto tra attività d'impresa ed azione pubblica; con questo nesso occorre misurarsi ancor di più ora che l'intervento straordinario è abolito, e che si profila una riduzione della spesa pubblica per tali aree. Nel far ciò l'analisi del modo in cui concretamente nascono e si sviluppano alcune attività d'impresa nel Mezzogiorno appare prioritaria. Emerge così come la tradizione artigianale, l'economia sommersa, la divisione territoriale del lavoro, la regolazione politica a livello locale alimentino un processo di crescita endogena.

Sviluppo locale e Mezzogiorno: piccola impresa, territorio e azione pubblica

DE VIVO, PAOLA
1997

Abstract

Un nodo da sciogliere nel ridefinire i contenuti dell'intervento statale nelle aree meridionali è certamente il rapporto tra attività d'impresa ed azione pubblica; con questo nesso occorre misurarsi ancor di più ora che l'intervento straordinario è abolito, e che si profila una riduzione della spesa pubblica per tali aree. Nel far ciò l'analisi del modo in cui concretamente nascono e si sviluppano alcune attività d'impresa nel Mezzogiorno appare prioritaria. Emerge così come la tradizione artigianale, l'economia sommersa, la divisione territoriale del lavoro, la regolazione politica a livello locale alimentino un processo di crescita endogena.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
De Vivo Volume 1997.pdf

solo utenti autorizzati

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: Accesso privato/ristretto
Dimensione 1.47 MB
Formato Adobe PDF
1.47 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11588/177937
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact