Le leggi regionali valorizzano le risorse naturali ed il territorio attaverso la incentivazione e la creazione di aziende non convenzionali. L'inserimento di attività di allevamento di selvaggina all'interno di aziende agricole e nelle aziende agrituristiche producono una nuova tipologia di attività rurale l'azienda agri-turistica-venatoria. La produzione e la commercailizzazione della selvaggina in loco è autorizzata dall'amministrazione regionale e controllata dalla Provincia. La produzione di fauna selvatica è indirizzata verso specifici settori di mercato quali quello del ripopolamento, quello a scopo ornamentale ed in minima parte per scopo alimentare.

L'allevamento della fauna selvatica in Campania.

VIGLIOTTI, DOMENICO;ESPOSITO, LUIGI
2000

Abstract

Le leggi regionali valorizzano le risorse naturali ed il territorio attaverso la incentivazione e la creazione di aziende non convenzionali. L'inserimento di attività di allevamento di selvaggina all'interno di aziende agricole e nelle aziende agrituristiche producono una nuova tipologia di attività rurale l'azienda agri-turistica-venatoria. La produzione e la commercailizzazione della selvaggina in loco è autorizzata dall'amministrazione regionale e controllata dalla Provincia. La produzione di fauna selvatica è indirizzata verso specifici settori di mercato quali quello del ripopolamento, quello a scopo ornamentale ed in minima parte per scopo alimentare.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11588/164888
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact