Dignitas in Cicerone. Tra semantica e semiologia