Richiamati gli aspetti fondamentali sul dovere di informazione al paziente in riferimento alla norma giuridica, alle riflessioni etiche, al dettato deontologico e alla produzione giurisprudenziale, ne sottolineano le peculiarità assunte in ambito oncologico. In relazione a queste evidenziano la possibilità che vi possano essere obiettivi limiti di dettaglia mento dell’informazione fornita ala paziente che non inficiano la validità del suo consenso all’atto medico.

Il consenso informato: aspetti medico-legali e riflessioni su possibili limiti in oncologia

BUCCELLI, CLAUDIO;DI LORENZO, PIERPAOLO;POLICINO, FABIO
2002

Abstract

Richiamati gli aspetti fondamentali sul dovere di informazione al paziente in riferimento alla norma giuridica, alle riflessioni etiche, al dettato deontologico e alla produzione giurisprudenziale, ne sottolineano le peculiarità assunte in ambito oncologico. In relazione a queste evidenziano la possibilità che vi possano essere obiettivi limiti di dettaglia mento dell’informazione fornita ala paziente che non inficiano la validità del suo consenso all’atto medico.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11588/139529
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact