Viene presentato uno studio sperimentale concernente i fenomeni di rilascio di rame nell’acqua destinata al consumo umano, per effetto della corrosione elettrochimica delle adduttrici domestiche. In particolare viene esaminata l’influenza della composizione dell’acqua in termini di concentrazione di anioni principali (bicarbonato, solfati e cloruri) e di inibitori della corrosione (fosfati) sullo sviluppo del processo e sulla quantità totale di ioni rilasciati a seguito di episodi di stagnazione in rete più o meno prolungati. Viene altresì avanzata l’ipotesi che il processo possa essere monitorato on-line attraverso semplici misure di potenziale. A supporto di tale ipotesi viene presentata una correlazioni logaritmica tra il potenziale di corrosione e la concentrazione di rame totale, ricavata sulla base delle equazioni fondamentali della corrosione elettrochimica. Il modello teorico viene convalidato grazie alle risultanze sperimentali ottenute con un’apparecchiatura di nuova concezione, che sembrerebbe prestarsi ad un largo utilizzo di campo, a costi contenuti.

Alterazione delle Caratteristiche di Qualità delle Acque Potabili per Effetto di Fenomeni Corrosivi

D'ANTONIO, GIUSEPPE;FABBRICINO, MASSIMILIANO;PANICO, ANTONIO
2005

Abstract

Viene presentato uno studio sperimentale concernente i fenomeni di rilascio di rame nell’acqua destinata al consumo umano, per effetto della corrosione elettrochimica delle adduttrici domestiche. In particolare viene esaminata l’influenza della composizione dell’acqua in termini di concentrazione di anioni principali (bicarbonato, solfati e cloruri) e di inibitori della corrosione (fosfati) sullo sviluppo del processo e sulla quantità totale di ioni rilasciati a seguito di episodi di stagnazione in rete più o meno prolungati. Viene altresì avanzata l’ipotesi che il processo possa essere monitorato on-line attraverso semplici misure di potenziale. A supporto di tale ipotesi viene presentata una correlazioni logaritmica tra il potenziale di corrosione e la concentrazione di rame totale, ricavata sulla base delle equazioni fondamentali della corrosione elettrochimica. Il modello teorico viene convalidato grazie alle risultanze sperimentali ottenute con un’apparecchiatura di nuova concezione, che sembrerebbe prestarsi ad un largo utilizzo di campo, a costi contenuti.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11588/118345
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact