Gli Autori evidenziano la perdurante esigenza, pur dopo l’emanazione del D. Lgs. 211/03 che prevede per eventuali danno ai pazienti sottoposti a sperimentazione non più l’indennizzo ma il risarcimento, di pervenire alla definizione per legge dei requisiti minimi da prevedere in polizze assicurative per detto risarcimento. Nell’intento di fornire utili suggerimenti operativi in proposito prospettano le caratteristiche minime che il Comitato Etico per le Attività Biomediche dell’Università di Napoli Federico II ritiene di poter accogliere per una adeguata tutela dei soggetti partecipanti alle sperimentazioni cliniche dei medicinali.

Assicurazioni per la responsabilita' civile derivante da sperimentazione clinica di farmaci. Caratteristiche minime di una polizza per la copertura dei danni

BUCCELLI, CLAUDIO;NIOLA, MASSIMO
2004

Abstract

Gli Autori evidenziano la perdurante esigenza, pur dopo l’emanazione del D. Lgs. 211/03 che prevede per eventuali danno ai pazienti sottoposti a sperimentazione non più l’indennizzo ma il risarcimento, di pervenire alla definizione per legge dei requisiti minimi da prevedere in polizze assicurative per detto risarcimento. Nell’intento di fornire utili suggerimenti operativi in proposito prospettano le caratteristiche minime che il Comitato Etico per le Attività Biomediche dell’Università di Napoli Federico II ritiene di poter accogliere per una adeguata tutela dei soggetti partecipanti alle sperimentazioni cliniche dei medicinali.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11588/116652
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact