Pratiche e spazi di intersoggettività nelle teorie del planning comunicativo