Un "gran filosofo renatista". Corpo, mente e vita civile in Gregorio Caloprese