Analisi del ritratto di Sofocle da Terracina già nel Museo Lateranense, oggi nel Museo Vaticano, in rapporto al contesto di provenienza e alla produzione di copie di età romana in marmo di Thasos da originali greci, con proposta di identificazione di una bottega attiva tra l'età flavia e quella adrianea.

Il Sofocle Lateranense: nuove considerazioni su un'officina di scultori di età medioimperiale.

GASPARRI, CARLO
2006

Abstract

Analisi del ritratto di Sofocle da Terracina già nel Museo Lateranense, oggi nel Museo Vaticano, in rapporto al contesto di provenienza e alla produzione di copie di età romana in marmo di Thasos da originali greci, con proposta di identificazione di una bottega attiva tra l'età flavia e quella adrianea.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Gasparri, Sofocle Lateranense.pdf

accesso aperto

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: Accesso privato/ristretto
Dimensione 6.68 MB
Formato Adobe PDF
6.68 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11588/105358
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact