Longino che vide. Una riflessione sulle preghiere formulari e una nota per Arnaut Daniel