Trasferimento di ramo d'azienda, diritto al dissenso e questione di legittimità costituzionale