Ogni operazione di rilievo è l’esito di un dialogo che viene ad instaurarsi con il reale, e che trova nella rappresentazione il suo più alto e significativo momento di sintesi, quale esito di un’operazione di interpretazione e di lettura critica volta a cogliere i significati di un luogo, di una architettura, di un artefatto. Il contributo documenta un’esperienza didattica condotta su via Duomo, un asse di particolare rilevanza presente nel cuore della città di Napoli. Il rilievo è stato condotto attraverso metodologie di tipo diretto e fotogrammetrico arricchendosi negli esiti di più forme di rappresentazione, significative dei diversi modi di dialogare con il luogo ed espressione dei diversi modi di percepire la realtà. Lo studio ha previsto, infatti, fasi di disegno dal vero, di rilievo a vista e di rilievo metrico, successivamente documentati in schizzi, rappresentazioni fotografiche e video clip, nonché in elaborati grafici capaci di rendere le connotazioni geometriche, compositive, materiche e cromatiche delle architetture, fornendo approfondimenti sugli elementi di dettaglio. I dati raccolti, inoltre, sono stati archiviati in un sistema informativo (GIS) a scala architettonica strutturato nell’ottica di poter riassumere i significati intrinseci e le connotazioni linguistiche e compositive delle diverse architetture.

Linguaggi e strumenti per indagare, conoscere e comunicare l’architettura

Sabrina Acquaviva
;
Massimiliano Campi
;
Antonella di Luggo
;
Marika Falcone
;
Daniela Palomba
2022

Abstract

Ogni operazione di rilievo è l’esito di un dialogo che viene ad instaurarsi con il reale, e che trova nella rappresentazione il suo più alto e significativo momento di sintesi, quale esito di un’operazione di interpretazione e di lettura critica volta a cogliere i significati di un luogo, di una architettura, di un artefatto. Il contributo documenta un’esperienza didattica condotta su via Duomo, un asse di particolare rilevanza presente nel cuore della città di Napoli. Il rilievo è stato condotto attraverso metodologie di tipo diretto e fotogrammetrico arricchendosi negli esiti di più forme di rappresentazione, significative dei diversi modi di dialogare con il luogo ed espressione dei diversi modi di percepire la realtà. Lo studio ha previsto, infatti, fasi di disegno dal vero, di rilievo a vista e di rilievo metrico, successivamente documentati in schizzi, rappresentazioni fotografiche e video clip, nonché in elaborati grafici capaci di rendere le connotazioni geometriche, compositive, materiche e cromatiche delle architetture, fornendo approfondimenti sugli elementi di dettaglio. I dati raccolti, inoltre, sono stati archiviati in un sistema informativo (GIS) a scala architettonica strutturato nell’ottica di poter riassumere i significati intrinseci e le connotazioni linguistiche e compositive delle diverse architetture.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11588/896058
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact